La bussola strabica

Pensieri sparsi, divagazioni (in)sensate e quant'altro...
Verso quale direzione punterà mai una bussola strabica?

31 agosto 2006

Back in business

Cominciamo subito DI BRUTTO con una cosa divertente:



E dunque, dopo aver celiato un po' con Homer Kirk, di che occuparsi oggi? Della ghiotta notizia che riporta Punto Informatico, direi. Ehm, no, non sto parlando dei nuovi modelli entry level Canon e Nikon (anche se, come dire, sbav...).
Sto parlando di questo.
Alleanza Google-Apple? La prima cosa che ho pensato è stata: fiiiiiiiiiiiiiiiiiico!
Tutto quello che può servire a minare monopolii come quello che ha a tutti gli effetti Guglielmo Cancelli sul mondo informatico di massa è positivo, a mio modesto modo di vedere. E da soddisfatto possessore di Mac / felice utilizzatore di account gmail (kendalen[at]gmail[dot]com) non posso che plaudere a questa iniziativa. Prima di assistere a uno stravolgimento dei valori in campo, lo so, ci vorrà del tempo, ma credo che due realtà così importanti come sono Google e Cupertino possano fare bene e ad avvantaggiarsene saranno gli utenti.
Ma.
A certi patti.
Intanto, Apple dovrebbe prendere le distanze - come peraltro ha già fatto - e agire in concreto per uscire dal pantano sfruttamento intorno alla produzione dell'iPod Nano (riportato anche da düsseldorfer).
Poi non guasterebbe maggiore serietà nella scelta dei materiali con cui costruiscono i loro prodotti (anche perché ritrovarsi con un portatile scolorito dopo qualche tempo non è proprio una bella cosa) - poco mi importa che, pressata dagli utenti (o sarebbe meglio dire dallo scandalo), l'azienda di Stevey Boy sia corsa ai ripari, si è fatta una figuraccia da competizione, specie considerando che i computer Apple non sono propriamente a buon mercato (mettendo poi sullo stesso piani pc portatili con componentistica analoga... lasciamo perdere va).
Chissà.
Di certo, il MacOSX ha i numeri (e ce li ha da tempo immemore) per soppiantare Windows - a OGNI livello. Bisogna vedere se è questo l'obiettivo (una volta era motivo di vanto, far parte di una nicchia in quanto possessori di Mac), un'eventuale e assai probabile alleanza con Google potrebbe spingere in questa direzione. Oppure, il che andrebbe anche molto bene per noi, far nascere nuovi progetti come Gmail o Google Maps. Ai posteri l'ardua sentenza.
Spazio, ultima frontiera...

13 Commenti:

Blogger Düsseldorfer, in preda ad un raptus, ha detto...

Il video è una meraviglia!!! :)
Chi è il peronaggio? lo voglio conoscere, insieme possiamo fare grandi cose!

Grazie per il link al mio articolo sulla Apple.
Devo dire che io sono molto attratto dall'idea di acquistare un Power Book invece che un semplice PC ma per ora non rientra ancora nelle mie finanze! :(

L'alleanza Google-Apple la benedico sperando che Google, famosa anche come azienda filantropa e per trattare da Sultani i propri dipendenti, rieasca a rimettere in quadro la Apple, famosa negativamente non solo per le cose da me descritte nell'articolo che citi e ma, purtroppo, anche per maltrattare i propri dipendenti!

P.S. trova l'errore: kendalen[dot]gmail[dot]com

 
9:33 AM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

OPS!
:P
Corretto!

Già, l'amico Stefano Lavori i suoi dipendenti li schiavizza. Non so quanto sia leggenda metropolitana, ma ricordo si era parlato di uno sciopero dei PARENTI dei dipendenti perché questi stavano troppo al lavoro... :S

 
9:39 AM
Anonymous dearwanda, in preda ad un raptus, ha detto...

A me piacciono tanto i nuovi Ibook con le tastierine a tasti indipendenti. Ci sono da noi?

 
1:08 PM
Blogger sonia, in preda ad un raptus, ha detto...

Io dal titolo del post, avevo immaginato che fossi tu, che ti eri ripreso!! ;o)))))

 
2:28 PM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

@wanda: ehm... non ho ben capito a che ti riferisci... passami un deeppresso, va! :)

@sonia: magari... ma chissà, nella vita di cose ne capitano a bizzeffe! :D

 
2:38 PM
Anonymous dearwanda, in preda ad un raptus, ha detto...

La tastierina con i tasti piu' distanziati rispetto alla norma. Questa questo

 
3:00 PM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

@wanda: sì, il nuovo macbook lo conosco, ma mi era del tutto sfuggito che avesse una tastierina diversa... gosh, sto invecchiando e incanutendo...

 
3:06 PM
Anonymous Beppone, in preda ad un raptus, ha detto...

L'età avanza.. per capire chi fosse Guglielmo Cancelli ho dovuto rileggere 3 volte!! :(
Da neo mac-user... quoto in toto tutto.. anche quello che disserta duss..
Ciao

 
5:07 PM
Anonymous Senpai, in preda ad un raptus, ha detto...

Il video è bellissimo!!!
Unire due miti è (quasi) il massimo.

Se avessero aggiunto anche la siglia di Friends sarei impazzito! :-)

Per l'accordo.
Bello. Ma.
Aspetto di vedere qualche frutto perché le premesse ci sono ma offuscate da parecchie macchie grigie negli ultimi anni. La carica di tendenza e trasgressione dei Mac è ormai persa e questa potrebbe essere l'occasione per tornare in auge... in questo caso sono solo moderatamente ottimista...

 
7:45 PM
Blogger dalianera, in preda ad un raptus, ha detto...

Bene. :-)
Però io di questa notizia ci sono rimasto male.

 
9:54 PM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

@senpai & @tack: anche io ho le mie riserve. E il problema delle batterie rientra nel discorso sulla serietà della scelta dei materiali. Colpa della Sony che le ha prodotte, certo (se solo si concentrassero a far uscire in tempi umani la PS3 magari uno si incazzerebbe un po' meno... :) ), ma chi è che ha scelto (ergo ci fa la figura) la Sony per i propri portatili? Ci sarebbe anche da aggiungere che la nuova presa di alimentazione ha in più occasioni dimostrato di essere una trappola (= si brucia). Sono lo stesso moderatamente ottimista pure io. Il che per i miei standard...
In quanto alla carica di trasgressione è vero, si sta diluendo. In un certo senso era inevitabile, per "sdoganare" il prodotto e in quest'ottica l'accoppiata iPod / iTunes è stata un gran bel cavallo di Troia...

 
7:53 AM
Blogger dalianera, in preda ad un raptus, ha detto...

Caro kendalen anche questa notizia non è bellissima, ma sopravviveremo. :-(
A presto. ;-)

 
5:51 PM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

Ma sì. Sopravviveremo lo stesso. E magari alla fin fine pure tra Creative e Apple ci sarà una specie di joint venture... :P

 
1:18 PM

Posta un commento

<< Home