La bussola strabica

Pensieri sparsi, divagazioni (in)sensate e quant'altro...
Verso quale direzione punterà mai una bussola strabica?

24 luglio 2006

Una visita inaspettata

Stavo scrivendo il post che segue, quando, alzando gli occhi, vedo fuori dalla porta finestra che dà sul balcone un uccello. Non riconosco che tipo di uccello sia, non sono un esperto (ah ah ah, bravo, bella battuta, un umorista nato), al massimo potrei dire cosa NON è: non è né un colombo né un passero e nemmeno una cornacchia (bravo, un vero trattato di ornitologia, complimenti al professore). Resta a fluttuare nell'aria sbattendo le ali velocissime e rimanendo quasi immobile al suo posto per pochissimi secondo, giusto il tempo di notare che con la testolina scruta qualcosa dentro casa. Ha un insetto nel becco. Fa uno scarto alla sua destra e subito torna indietro, posandosi sui fili della biancheria. Forse è un'ape, quella che sta portando. Si ferma per poco, poi vola via, verso il suo nido.
Ho la sensazione, facilmente sbagliata, che sia lo stesso che ho notato già altre volte e che mi sono fermato a guardare. Mi piace pensare che sia passato a salutarmi, stasera, prima di cena. E non mi frega se fa molto alessandrodelpiero... :)

17 Commenti:

Blogger Düsseldorfer, in preda ad un raptus, ha detto...

Non mangiare pesante la sera.
Te l'ho detto che l'indiano è troppo piccante! :D

 
10:26 AM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

Leggerissimo, ieri sera. Due fette di prosciutto ed un'insalatona... Di più non si reggeva!

 
10:27 AM
Blogger Düsseldorfer, in preda ad un raptus, ha detto...

Già troppo!
Finirai per parlarci con l'uccellino prima o poi! :o)

 
2:24 PM
Blogger sonia, in preda ad un raptus, ha detto...

Ehi qui ritorno stasera...l'avevo scritto prima ma è scomparso tutto 8o(

 
3:59 PM
Blogger sonia, in preda ad un raptus, ha detto...

Urca...ma quanto dovrò leggere stasera...duePOST?!? alla faccia ;o)
siamo già al secondo...

A proposito..carino kendalenilcalendario ;o)

 
4:01 PM
Blogger coneja, in preda ad un raptus, ha detto...

Stanotte alle 2, un pennuto imprecisato urlava fuori dalla finestra, facendo versi mai sentiti.
Sembrava un pappagallo ubriaco.
Sarà stata la stessa bestia?

 
4:04 PM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

Aridaje con kendalenilcalendario...
Per citare il fantastico telefilm Quantum Leap con Scott "Capitano Archer" Bakula:
Ommamma...
:D

 
4:06 PM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

@coneja: non so, dipende da dove abiti, a Torino... ma comunque non saprei, come ho scritto il volatile aveva la bocca piena. E siccome doveva essere piuttosto bene educato, non si è messo a parlarmi.
Anzi, ora che mi ci fai pensare, non mi ha nemmeno salutato!
MALEDETTO PENNUTO!!! :D

 
4:09 PM
Blogger Düsseldorfer, in preda ad un raptus, ha detto...

E dagli torto anche?
Conoscendoti gli/le avresti corretto le 'cip' eufoniche nel cinguettio!

AHAHAHAHAH :D:D:D

 
4:13 PM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

Ma mi pare il minimo!
Non sono mica qui a far ballare la scimmia! Quindi figurati un uccello!
(e rieccola la battuta...)

 
4:22 PM
Blogger dalianera, in preda ad un raptus, ha detto...

A me son sempre piaciuti i pettirossi (solo il loro nome è pura poesia), ma immagino che il pennuto che ti viene a trovare, non sia di questa famiglia. ;)
Perché poi si chiamino pettirossi, io non l'ho mai saputo. Qua, servirebbe un esperto (:D), ma temo con il titolare di cascare male... :D :D :D
Ciao. ;-)

 
5:43 PM
Blogger gidibao, in preda ad un raptus, ha detto...

Kendale, ma ti piace Quantum Leap come presumo tu gradisca "Enterprise"?
Voglio un tuo autografo!
Il pennuto aveva o no un berretto sulla testa? No, perchè avrei un'idea...

@tack...
pare, secondo un detto popolare, che i pettirossi si chiamino così perchè sarebbero gli uccellini che "hanno" aiutato Gesù a togliere le spine dalla corona sulla Sua testa... Il rosso è il colore del sangue del Cristo che è rimasto sulle loro penne.
Anche in francese è simile "rouge gorge" (gola rossa); "petirrojo" in spagnolo; "Rotkehlchen" (gola rossa); robin in inglese simile al tedesco ( magari sta per gola rossa)

ciao :)

 
8:56 PM
Blogger sonia, in preda ad un raptus, ha detto...

ahahah.scusa ma mi sono femata solo sulla battuta che non sei un esperto nato d'uccelli...non riesco a fermarmi dal ridere!!hahahah

 
11:24 PM
Blogger dalianera, in preda ad un raptus, ha detto...

@gidibao:
grazie per la spiegazione. ;)

@sonia:
tutto bene? Vedi che il titolare se ne ha a male. Non sta bene ridere così. :)

 
11:38 PM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

@tack: no, non è un pettirosso. E non riesco sinceramente a capire cosa possa essere. Potrebbe essere un usignolo, ma da quello che leggo fa il nido per terra mentre dal casino che sento il mio visitatore lo deve aver fatto nella grondaia...

@gidi: eggià, ho pure questo difettuccio, mi piace la fantascienza e i telefilm fatti bene (imho) come Quantum Leap e Star Trek (ho giusto finito ieri sera la seconda stagione di DS9) mi piacciono assai... ;) Per quello che riguarda la spiegazione linguistica, mi viene da pensare che robin possa derivare da ruby, ma mi viene da pensare anche un'altra cosa ancora, che posterò nel tuo blog... :D

@sonia: no, su, dai, non fare così ripigliati... :D Vedo che anche sul blog riesco a strappare qualche risata... ;)

 
8:01 AM
Blogger sonia, in preda ad un raptus, ha detto...

si che ce lafai a strappare qualche risata...secondo me ridere è molto molto importante, e far saper ridere gli altri ancora di più!! È un pregio!

 
9:16 AM
Blogger kendalen, in preda ad un raptus, ha detto...

Speriamo che porti anche frutti "di un certo tipo"... ;)

 
9:28 AM

Posta un commento

<< Home